Acqua senza plastica all'università

Acqua senza plastica all'università

L'Università di Firenze ha installato 16 fontanelli di acqua pubblica e consegnato agli studenti circa 20mila borracce. Così, nell'ultimo anno, sono stati risparmiati 110.780 litri d'acqua. Un'enormità.
Il bilancio dell'iniziativa dell'Ateneo fiorentino l'ha reso noto il rettore Luigi Dei in occasione del simposio internazionale sulla sostenibilità ambientale che si è tenuto a Firenze e che ha visto la partecipazione di 70 delegati universitari da 18 Paesi. "Sono risultati interessanti" ha commentato Dei, anche perché "sono
state risparmiate circa 4 tonnellate di pet che altrimenti avrebbero dovuto essere smaltite". "Sono molto sorpreso - ha aggiunto - non pensavo che l'iniziativa avesse questo successo".

Ogni iniziativa che permette di consumare acqua pubblica è benvenuta, perché l'acqua pubblica è quella più controllata e più sicura, anche rispetto alle acque minerali. In più il risparmio è anche ambientale, oltre che economico, perché non consumando acqua in bottiglia evitiamo di utilizzare la plastica e quindi evitiamo di immettere inquinanti nel sistema di smaltimento rifiuti.

Imposta come News da mettere nello slideshow nella Home