Sintesi dei lavori dell'Assemblea AIT - febbraio 2015

creato da Massimiliano Pagni ultima modifica 2015-02-13T19:37:35+02:00

Questa mattina si è svolta l’Assemblea dell’Autorità Idrica Toscana, alla presenza dei Sindaci rappresentanti dei Comuni toscani e del Direttore Generale Alessandro Mazzei. Ha presieduto l’assemblea il presidente dell’Autorità, il Sindaco di Grosseto, Emilio Bonifazi.

Tra i punti più importanti trattati c’era l’approvazione di alcune integrazioni che nelle settimane scorse le varie Conferenze territoriali hanno voluto inserire nella Carta del servizio, una sorta di regolamento che le aziende, che gestiscono il servizio idrico integrato, devono rispettare per andare incontro alle esigenze degli utenti.

Tra le correzioni più vicine alle esigenze dei cittadini c’è l’indicatore del tempo massimo di attesa di un utente allo sportello delle aziende che è di 60 minuti, mentre il tempo medio indicato è di 15 minuti. Nel caso che lo sportello non serva l’utente nell’arco di 60 minuti, questi ha diritto a un indennizzo di 30 euro dall’azienda.

Altro aspetto interessante è il fatto che le aziende non potranno più inviare agli utenti bollette semestrali, quindi con importi alti da pagare. Perciò la frequenza minima della fatturazione è di bollette quadrimestrali.

Infine la Carta del servizio dovrà essere revisionata ogni tre anni e non più ogni cinque, per dare possibilità di poter aggiornare più efficacemente l’efficienza dei servizi.

Durante l’Assemblea è stato votato anche il Bilancio di previsione 2015 e il Bilancio pluriennale 2015-2017.