Migliorare il settore idropotabile

Migliorare il settore idropotabile

Il direttore AIT interviene alla 4a conferenza internazionale sul Servizio Idrico Integrato

L’esperienza della regolazione in Toscana. È stato questo il focus della relazione che il direttoregenerale dell’Autorità Idrica Toscana, Alessandro Mazzei, ha tenuto nella prima giornata del convegno internazionale sul futuro del servizio idrico e le sfide per il nostro secolo. Il titolo originale è “Water Challenges in XXI Century: Role of Economics, Statistics and Asset Management”, una conferenza sulla gestione delle infrastrutture del servizio idrico e la capacità di accedere a finanziamenti bancari da parte delle aziende di gestione del Servizio Idrico Integrato.

A questa quarta conferenza internazionale che si è tenuta a Villa Letizia a Livorno, organizzato da IWA – International Water Association, insieme all’Università di Pisa, hanno preso parte amministratori pubblici, gestori, giuristi, economisti, ingegneri, ecologisti e studiosi di vari istituti universitari europei e internazionali. È stato un appuntamento importante per discutere sul futuro del settore idropotabile e per individuare quale sia il miglior modo per portare nel futuro le migliori esperienze e le idee più positive perché il servizio idrico integrato cresca in qualità e non abbia un costo enorme per i cittadini.

Imposta come News da mettere nello slideshow nella Home